martedì, Dicembre 7, 2021

Latest Posts

Morto Giampiero Galeazzi: età, malattia e telecronache più famose

È morto all’età di 75 anni Giampiero Galeazzi, storico telecronista sportivo e giornalista Rai. Indimenticabili le sue telecronache per le grandi imprese sportive alla Olimpiadi

Un tweet di Clemente Mimun, direttore del Tg5, ha annunciato la morte di Giampiero Galeazzi, storico giornalista Rai. Ex canottiere, aveva vinto il campionato italiano del singolo. Dopo la laurea in economia e le vittorie da professionista, è diventato giornalista sportivo Rai prima in radio e poi in tv. la sua ultima apparizione televisiva risale a tre anni fa a Domenica In.

Calciatori Italia | stipendio | quanto guadagnano

La carriera di Giampiero Galeazzi

Nato a Roma il 18 maggio 1946, Giampiero Galeazzi ha partecipato prima alla Domenica Sportiva e poi a Mercoledì Sport. Negli anni Ottanta è stato inviato per la Domenica Sportiva coprendo le partite più importanti del campionato di serie A. Dal 1992 al 1999 ha condotto la storica trasmissione 90esimo minuto e sempre negli anni Novanta è stato tra i protagonisti di Domenica In… con Mara Venier. Quest’ultima, grande amica del giornalista, aveva scelto per lui il soprannome “Bisteccone”.

Nel 1996 ha partecipato alla conduzione del Festival di Sanremo mentre nel 2010 e nel 2012 ha partecipato a Notti Mondiali e Notti Europee, speciali che seguivano le partite della Nazionale Italiana ai Mondiali e agli Europei.

LOL 2 Cast: tutti i concorrenti del programma

Giampiero Galeazzi malattia

Malato da tempo, Giampiero Galeazzi soffriva di una grave forma di diabete. Nella sua ultima apparizione televisiva si era presentato sulla sedia a rotelle, pentendosi della scelta: “È stato un errore presentarmi a Domenica In sulla sedia a rotelle. Sui social mi hanno già fatto il funerale ma io sono ancora vivo – disse – Non ho il Parkinson, ho problemi di diabete. La salute va su e giù, come sulle montagne russe. Ho sbalzi di pressione, gonfiore alle gambe. Quando mi emoziono, mi tremano le mani, ma non sono messo così male. A 72 anni ho anche perso un po’ di chili”.

Giampiero Galeazzi telecronache

Tra le tante telecronache, Giampiero Galeazzi verrà ricordato per essere stata la voce delle imprese dell’Italia nel canotaggio. Epico il racconto della vittoria dei fratelli Abbagnale aa Seul 1988, così come quella di Antonio Rossi e Beniamino Bonomi nel K2 1000 metri ai Giochi Olimpici di Sydney.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI

Latest Posts

Don't Miss