Come è morto Eduardo De Filippo: la vera causa della morte

Come è morto Eduardo De Filippo: la vera causa della morte

Com’è morto Eduardo De Filippo, celeberrimo attore e drammaturgo italiano, fratello di Peppino e Titina. Vi raccontiamo la vera causa della morte

Uno dei più importanti e stimati autori teatrali del Novecento, Eduardo De Filippo è stato drammaturgo, attore, regista, sceneggiatore e poeta di grandissimo talento, venendo addirittura nominato senatore a vita della Repubblica italiana nel 1981 da Sandro Pertini, e ha ricevuto due lauree honoris causa in Lettere, dall’Università di Birmingham e dalla Sapienza di Roma.

Il suo successo matura a partire dagli anni Trenta, quando assieme al fratello Peppino e alla sorella Titina mette in piedi la compagnia del “Teatro Umoristico I De Filippo”, con cui realizza la celebre commedia Natale in Casa Cupiello (1931). Ma fin dagli inizi ha dedicato le sue energie anche al cinema, sempre alternandosi tra il ruolo di attore e quello di autore.

LEGGI ANCHE: Mario Autore chi è Eduardo ne I Fratelli De Filippo

Com’è morto Eduardo De Filippo

Dei tre fratelli De Filippo, Eduardo è quello morto per ultimo: all’età di 84 anni, il 31 ottobre 1984. La vera causa della morte è stata un blocco renale, anche se già da tempo aveva problemi di salute. Dieci anni esatti prima, aveva avuto un malore durante uno spettacolo, motivo per cui gli venne applicato un peacemaker, ma che non fermò la sua attività, tanto che un mese dopo era di nuovo in scena.

Alla morte, venne allestita una camera ardente nel Senato, e i suoi funerali vennero straordinariamente trasmessi in diretta televisiva in Italia. Si stima che oltre 30.000 persone presero parte alle esequie e seguirono la bara fino al luogo di sepoltura, nel cimitero del Verano a Roma.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI