giovedì, Gennaio 27, 2022

Latest Posts

The Bourne Ultimatum: come finisce il film

Come finisce The Bourne Ultimatum, il film di spionaggio del 2007 interpretato da Matt Damon, terzo episodio della saga di Jason Bourne? Ecco la risposta.

The Bourne Ultimatum è il terzo capitolo della serie cinematografica dedicata a Jason Bourne, celebre personaggio dei romanzi di Robert Ludlum qui interpretato da Matt Damon. Bourne è una super-spia della CIA, addestrato nell’ambito di un programma speciale che lo ha trasformato in un assassino altamente efficente.

Ma tutte le vicende dei film della saga girano attorno alla sua presa di coscienza e alla conseguente fuga dalla CIA, che deve cercare di insabbiare l’operazione in cui era coinvolto. Inoltre, Bourne vuole anche scoprire la verità sul suo passato, di cui non ha memoria.

LEGGI ANCHE: Top Gun come finisce

Come finisce The Bourne Ultimatum

In questo film, il personaggio che ha il volto di Matt Damon entra rocambolescamente in possesso di importanti informazioni sull’Operazione Blackbriar, erede di Treadstone, il programma in cui era stato addestrato, e pianifica di renderle pubbliche. Per questo, dopo molte vicissitudini, contatta la dirigente della CIA Pamela Landy, con cui si accorda per la consegna, conoscendo la sua buona volontà.

L’incontro avviene, e Landy invia i documenti al New York Times, giusto poco prima che Vosen la scopra. Bourne deve fuggire, inseguito dal killer che lo insegue fin da Londra, ma il protagonista riesce a convincerlo a non combattere. Vosen irrompe e spara a Bourne, che nel frattempo si getta nell’East River, senza più riaffiorare: viene così dato per morto, mentre Vosen e Hirsch finiscono sotto processo per le rivelazioni del New York Times.

Ovviamente, nel finale di The Bourne Ultimatum scopriamo che il corpo del protagonista non è mai stato ritrovato, e vediamo infatti Jason Bourne riemergere e allontanarsi, sparendo di nuovo.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI

Latest Posts

Don't Miss