Biancaneve e il cacciatore come finisce il film

- Advertisement -

Biancaneve e il cacciatore, come finisce il film con Kristen Stewart nei panni della famosissima principessa delle favole.

Quella di Biancaneve è una delle favole più conosciute al mondo e ovviamente il personaggio si è prestato a tantissime riscritture, soprattutto nel mondo del cinema. Sono tantissimi infatti i film incentrati sulla celebre principessa, dal leggendario classico Disney fino a film più recenti. Uno di questi è Biancaneve e il cacciatore, una rilettura in chiave fantasy della vicenda della principessa, con al centro della narrazione anche un’altra figura molto importante della storia come il cacciatore mandato dalla regina cattiva a uccidere la principessa.

LEGGI ANCHE: Biancaneve e il cacciatore è una trilogia? Tutta la storia

Biancaneve e il cacciatore, come finisce il film

Kristen Stewart e Chris Hemsworth sono i protagonisti di questa versione dai toni molto più cupi della favola ideata dai fratelli Grimm. La storia è quella nota: Ravenna, la matrigna di Biancaneve con il volto magnetico di Charlize Theron, trama per uccidere la principessa e manda il cacciatore Eric a svolgere il compito. Il cacciatore però una volta trovata Biancaneve non la uccide, bensì si allea con lei e con i nani per rovesciare il regno di terrore di Ravenna.

Ravenna dunque decide di svolgere da sé il compito, portando con l’inganno alla principessa la famosa mela avvelenata, che la fa cadere in un sonno stregato, ma il bacio di Eric rompe il sortilegio, riportando in vita Biancaneve. Nel finale del film, dunque, i nani e Biancaneve, alla guida di un’armata, attaccano il castello di Ravenna. Qui, Biancaneve si scontra con la sua matrigna e riesce a pugnalarla al cuore, uccidendola e liberando il regno dalla sua oscura influenza. Alla fine della storia, la principessa viene incoronata Regina, compiendo dunque il proprio destino.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI