Donatella Rettore ieri e oggi: com’era negli anni Ottanta FOTO

- Advertisement -

Donatella Rettore torna a Sanremo e promette un grande spettacolo. La celebre cantante sarà sul palco dell’Ariston nel corso della seconda serata. Al suo fianco ci sarà Ditonellapiaga e le due canteranno il brano Chimica.

Donatella Rettore vanta una ricca carriera, dagli anni ’70 a oggi. Ben 20 album pubblicati, di cui 14 in studio. Vediamo com’è cambiato il look della diva dagli esordi a Sanremo 2021.

Chi è Ditonellapiaga a Sanremo 2022 con Donatella Rettore

Donatella Rettore, ieri e oggi

Dopo aver messo piede sul palco dell’Ariston durante l’edizione 2021 di Sanremo, affiancando La Rappresentante di Lista nella serata delle cover, Donatella Rettore è pronta a tornare come concorrente, cantando Chimica con Ditonellapiaga tra i Big nella seconda serata di mercoledì 2 febbraio.

Per quanto il suo carattere sia rimasto immutato, esplosiva come sempre, il look della Rettore si è evoluto ripetutamente nel corso dei decenni. Sul finire degli anni Settanta inizia a farsi notare dal grande pubblico, mettendo a segno delle incredibili hit, da Lamette a Kobra, fino a Splendido Splendente. Testi provocatori, apprezzati ancora oggi, e un look rock travolgente.

Agli esordi si parlava molto del suo aspetto, vantando uno stile seducente e provocatorio, in linea con quella voglia di libertà che caratterizzava la sua generazione, travolgendo gli anni Ottanta. Il suo carattere non è mai cambiato e il suo aspetto aggressivo l’accompagna ancora oggi.

Oltre al suo vestiario, tra pelle, decorazioni sul viso, lustrini e provocanti effetti vedo-non vedo, la cantante ha spesso giocato con i propri capelli. I suoi ricci sono stati lasciati liberi negli ultimi anni. In passato, però, Donatella Rettore li ha spesso decolorati, proponendo un rosa acceso o anche più tinte in contemporanea.

Donatella Rettore, chirurgia estetica

In molti si chiedono se Donatella Rettore abbia mai fatto ricorso alla chirurgia estetica. Nata nel 1955, ha oggi 66 anni. Il suo aspetto resta incantevole e i fan sospettano che non sia tutto merito di una genetica favorevole.

È più volte stato ipotizzato che abbia fatto ricorso a dei ritocchini mirati, principalmente a naso e zigomi. Donatella Rettore ha però sempre smentito tutto ciò. Parlando di chirurgia, ha voluto anche sottolineare come Splendido Splendente non sia un inno al ricorso al bisturi. Non è contraria a tale soluzione. Anni fa ha infatti ammesso d’aver modificato leggermente le proprie labbra con dei filler riempitivi.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI