Oscar 2022 Don’t Look Up: trama, cast e storia vera del film

- Advertisement -

Don’t Look Up è uno dei film di cui si è parlato maggiormente tra fine 2021 e inizio 2022. Un cast stellare, a dir poco, e un tema decisamente chiave in questo periodo storico, affrontato con la leggerezza necessaria per far passare un importante messaggio.

Diretto da Adam McKay, Don’t Look Up ha come protagonisti Leonardo DiCaprio e Jennifer Lawrence, per la prima volta impegnati sullo stesso set. Quattro le nomination agli Oscar 2022. Si presenta non come uno dei favoriti per una statuetta ma di sicuro è tra i film più apprezzati e discussi di quelli in gara.

Don’t Look Up, trama e cast

Kate Dibiasky è una studentessa di astronomia prossima alla laurea. Durante le ricerche con il professor Randall Mindy si rende conto che una cometa grande quanto l’Everest è in rotta di collisione con la Terra.

Una tragedia annunciata che però il mondo non vuole far altro che ignorare. Riuscire a convincere il governo a prendere sul serio la faccenda sembra impossibile. I fatti non sono confutabili eppure anche i media non intendono toccare l’argomento con serietà. Tutti ritengono che sganciare sul pubblico una notizia disastrosa di tale portata non porterebbe ad altro che al caos. La soluzione? Ignorare il problema o quasi.

Ecco il cast di Don’t Look Up:

  • Leonardo DiCaprio: dott. Randall Mindy
  • Jennifer Lawrence: dott.ssa Kate Dibiasky
  • Rob Morgan: dott. Clayton “Teddy” Oglethorpe
  • Meryl Streep: presidente Janie Orlean
  • Jonah Hill: Jason Orlean
  • Cate Blanchett: Brie Evantee
  • Tyler Perry: Jack Bremmer
  • Mark Rylance: Peter Isherwell
  • Timothée Chalamet: Yule
  • Ron Perlman: colonnello Ben Drask
  • Ariana Grande: Riley Bina
  • Scott Mescudi: DJ Chello
  • Melanie Lynskey: June
  • Michael Chiklis: Dan Pawketty
  • Himesh Patel: Phil
  • Paul Guilfoyle: generale Themes
  • Tomer Sisley: Adul Grelio

Don’t Look Up, storia vera

Don’t Look Up è basato su una storia vera? Il trailer del film si apre con una frase sibillina: basato su eventi reali, non ancora accaduti. Sono svariati gli aspetti reali che il film decide di analizzare. Si potrebbe parlare della nostra desensibilizzazione. Ogni tematica, anche la più delicata e cruenta, ci vede incapaci di prestare la necessaria attenzione. Se il rischio che Francesco Totti e Ilary Blasi si dicano addio supera di gran lunga il livello d’attenzione dedicato al rischio di guerra in Russia, c’è un problema di cui non si sta parlando.

Don’t Look Up prova a lanciare l’allarme. La cometa potrebbe un giorno essere reale ma ciò che è già storia vera è la nostra incapacità di dedicarci ai temi che contano, come il rispetto dell’ambiente, nonostante da ciò dipendano le sorti delle future generazioni.

Proviamo però a guardare la questione da un punto di vista meramente scientifico. Può un asteroide colpire la Terra? Ciò può accadere con un preavviso talmente minimo come ipotizzato dal film? In merito si è espressa la Dottoressa Amy Mainzer, intervistata da DenOfGeek. Perché lei? Per il semplice fatto che è stata coinvolta come consulente scientifico sul set del film di Adam McKay.

Ha spiegato come tutti i giorni il mondo della scienza monitori situazioni di questo tipo. Poco prima dell’uscita del film, ad esempio, un asteroide aveva “sfiorato” la Terra. Virgolette d’obbligo, considerando la distanza di 2.4 milioni di miglia. C’è un bel da fare per scoprire tutti gli oggetti potenzialmente in traiettoria con il nostro pianeta. Un lavoro quotidiano effettuato dalla comunità scientifica globale. Una rete di informazioni che ha quest’unico scopo.

La dottoressa ha predetto nel film uno scenario a dir poco improbabile. L’oggetto in questione, modellato vagamento sulla cometa NEOWISE (scoperta nel 2020), proviene dalla parte esterne del sistema solare. Oggetti che solitamente entrano con una velocità incredibile rispetto al nostro pianeta. Ciò porta, a volta, a intervalli relativamente brevi tra l’individuazione e l’avvicinamento al Sole. Sei mesi, come nel film, sono un tempo realistico, considerando come l’intervallo scoperta-avvicinamento al Sole sia stato di appena quattro mesi (marzo-luglio). La Dottoressa ci tiene però a spiegare come sia altamente improbabile che uno di essi possa effettivamente colpire la Terra.

Don’t Look Up streaming

Chiunque voglia vedere Don’t Look Up può farlo collegandosi al proprio account Netflix. Il film è stato infatti distribuito dalla piattaforma streaming. L’app è disponibile via smartphone, tablet, computer, console e Smart TV.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI