Gomorra chi è l’attore arrestato per droga: è successo di nuovo

- Advertisement -

Detenzione di cocaina ai fini di spaccio, chi è l’attore arrestato che ha preso parte a Gomorra. Era già stato in carcere

In pochi minuti è diventata virale sui social la notizia ufficializzata dai carabinieri di Giugliano, comune in provincia di Napoli: arrestato un attore di Gomorra la Serie Sky. Tradotto nel carcere di Poggioreale ed in attesa di giudizio, l’arresto è avvenuto nell’ambito dei controlli in diversi appartamenti di Qualiano, sempre in provincia di Napoli, tra cui quello in cui abita l’uomo. I Carabinieri hanno trovato nella sua casa droga, 11 grammi cocaina e 550 euro in contanti. Questi i fatti accaduti.

L’attore di Gomorra arrestato è Saverio Carandente di 53 anni di età, di origini campane, è infatti nato a Giugliano, comune a Nord di Napoli. L’uomo nello specifico ha preso parte come comparsa a Gomorra 2, nel suo ristorante “Las Brisolas” sono state girate diverse scene della seconda stagione della fiction tratta dall’omonimo libro di Roberto Saviano. Nel dettaglio Carandente ha interpretato il ruolo di un ristoratore minacciato dagli uomini dell’alleanza di Secondigliano che vogliono rapire Patrizia, spia di Don Pietro per arrivare al boss. L’attore di Gomorra arrestato anche nella realtà un ristoratore, già noto alle forze dell’ordine. Nel 2018 nel suo locale fu trovata una pistola clandestina e droga a fini di spaccio.

Saverio Carandente non è l’unico attore di Gomorra arrestato in questi anni. Prima di lui Danielino, ovvero Vincenzo Sacchettino, Marta, giovane protetta da Donna Imma nella prima stagione uccisa in un negozio di abiti da sposa interpretata da Susy Di Benedetto.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI