Don Matteo 13 sospeso l’arrivo di Raoul Bova, il motivo

- Advertisement -

I fan storici di Don Matteo attendono con ansia di capire come cambierà la fiction Rai con l’arrivo di Raoul Bova. Gli equilibri non saranno di certo più gli stessi, anche se la struttura di base sarà salvaguardata.

Perché Raoul Bova non è presente nel primo episodio di Don Matteo 13? Quando farà il proprio ingresso in scena Don Massimo? Si è deciso di ritardare il passaggio del testimone. Nel corso della conferenza stampa di presentazione della fiction è stato spiegato il perché.

LEGGI ANCHE: Anticipazioni Don Matteo 13 seconda puntata: una donna tra Anna e Marco

Don Matteo 13: Don Massimo

Raoul Bova prenderà il posto di Terence Hill nella quarta puntata della fiction Rai. La produzione ha infatti deciso di rinviare il cambio il più possibile. Inizialmente le cose dovevano andare diversamente, procedendo all’uscita di scena del prete decisamente prima rispetto al copione divenuto poi ufficiale. Ciò stando a voci di corridoio mai confermate ufficialmente.

In questo modo di genera una maggiore attesa nel pubblico e, al tempo stesso, si offre loro più tempo per dire addio a un personaggio tanto amato. I due si conoscono, considerando l’aiuto ricevuto da Don Massimo in un momento di crisi, che ora pare essere affrontato da Don Matteo.

Quest’ultimo prenderà parte, a sua volta, alle indagini dei carabinieri. Ha lo stesso vizio del suo predecessore, ha spiegato Nino Frassica in conferenza stampa. Non può fare a meno di lasciarsi coinvolgere a pieno nella vita dei locali, soprattutto quando questi si mettono nei guai.

Ci vorrà un po’ per trovare il giusto equilibrio e viene da pensare come i sei episodi in cui Don Massimo sarà il solo protagonista della fiction serviranno a gettare le basi della stagione futura. Questa sarà poi decisiva per decretare l’eventuale rinnovo o cancellazione della fiction. Tutto dipenderà dalla reazione del pubblico a Raoul Bova.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI