Chi è Alessandro Greco: dove è finito il conduttore televisivo

- Advertisement -

Alessandro Greco, scopriamo chi è e che fine ha fatto il conduttore televisivo, noto per sparire ogni tanto dalla televisione.

Tra gli ospiti di Serena Bortone per la puntata di venerdì 8 aprile di Oggi è un altro giorno c’è Alessandro Greco, celebre volto della televisione italiana, famoso però anche per sparire dalle scene di tanto in tanto. Qualche tempo fa, il conduttore di Dolce quiz ha parlato delle sue cicliche sparizioni dalla televisione: scopriamo tutto quanto a riguardo.

LEGGI ANCHE: ALESSANDRO GRECO VITA PRIVATA: CHI È LA MOGLIE BEATRICE BOCCI

Dove è finito Alessandro Greco: il perché delle sparizioni

Tornato lo scorso anno in televisione a dirigere Dolce quiz su Rai 2, in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni il conduttore ha parlato delle sue cicliche sparizioni dalla televisione. Prima di Dolce Quiz, l’ultima esperienza in televisione era stata nel 2018 con la conduzione di Zero e lode!, se si escludono le apparizioni a Miss Italia nel 2019 e a Il cantante mascherato nello stesso anno. In tal senso, il conduttore si è tolto qualche sassolino dalle scarpe, facendo intuire che le sparizioni non sono dovute a scelte sue, ma alla mancanza di opportunità nonostante il riscontro del suo lavoro sia molto positivo.

Alessandro Greco è infatti un conduttore molto amato e lui stesso ha sottolineato come, nonostante la sua carriera intermittente, i fan gli riservino spesso molte attenzioni e i suoi programmi raccolgono sempre un discreto successo, come nel caso di Zero e lode! che poi, a detta del conduttore, è stato cancellato senza che i dati giustificassero quella scelta.

Alla domanda sul perché il conduttore sparisca di tanto in tanto, lui risponde che forse il motivo è rintracciabile nel non voler partecipare a certi sistemi o frequentare certi giri. Insomma, non le manda a dire Alessandro Greco, che spiega senza nascondere delle velate polemiche il suo rapporto con la televisione.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI