Flavio Insinna malattia: il racconto del conduttore e come ne è uscito

- Advertisement -

Flavio Insinna, scopriamo la malattia che ha colpito il conduttore e il racconto di come è riuscito a uscirne.

Tra gli ospiti di Ci vuole un fiore, in onda in prima serata su Rai 1 venerdì 8 aprile, c’è anche Flavio Insinna, storico volto di moltissime trasmissioni di Rai 1. Il conduttore ha alle spalle una lunghissima carriera, tra l’esperienza a Don Matteo, dove ha di recente fatto ritorno, ai tantissimi programmi condotti. Insinna ha però dovuto anche fare i conti con una malattia che lo ha pesantemente debilitato in un periodo della sua vita.

LEGGI ANCHE: CI VUOLE UN FIORE OSPITI: DALLA MUSICA ALLA SCIENZA, QUANTI NOMI!

Flavio Insinna: la malattia

Il conduttore ha raccontato di aver sofferto per un periodo della sua vita di depressione, riuscendo a uscirne grazie al padre che lo ha fatto curare. Il padre di Flavio Insinna è infatti un medico molto famoso e ha capito che il figlio soffriva di depressione cogliendo alcuni segnali. Flavio per un periodo ha infatti perso contatti col mondo esterno e si è chiuso in casa, così il padre ha preso in mano la situazione e lo ha fatto curare.

Oggi Flavio Insinna ha superato quel brutto periodo, sta molto meglio, anche se ogni tanto le brutte esperienze del passato si riaffacciano, ma il conduttore ha affermato di aver imparato a sorridere, buttandosi alle spalle quelle ombre. L’aiuto del padre è stato decisivo, perché Flavio ha inizialmente rifiutato con forza ogni aiuta, ma l’uomo non si è arreso e alla fine è stato fondamentale per condurre il figlio alla guarigione.

Flavio Insinna ha quindi superato la depressione, riuscendo a costruirsi una carriera brillante, che lo ha reso uno dei volti più amati della televisione italiana grazie alle sue esperienze da Affari Tuoi a Don Matteo.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI