Febbre da cavallo sigla: la storia e chi ha scritto la musica

- Advertisement -

Febbre da cavallo è una di quelle commedie cult che avranno fortuna nei decenni a venire. Di tempo ne è trascorso dal 1976, anno nel quale questa perla di Steno giunse al cinema. Il mondo è cambiato radicalmente da allora eppure ciò non rende meno godibile questa storia, resa grandiosa da protagonisti esaltanti. Uno su tutti, Gigi Proietti il Mandrake.

Tra gli elementi indimenticabili vi è senza dubbio la colonna sonora. Basta vedere Febbre da cavallo una sola volta per non riuscire più a rimuovere il suo brano cardine dalla testa. Scopriamo dunque qual è la storia della canzone della Mandrakata.

LEGGI ANCHE: Io sono Babbo Natale, come finisce l’ultimo film di Gigi Proietti

Febbre da cavallo sigla

A occuparsi della colonna sonora di Febbre da cavallo furono nomi eccellenti, a dir poco, ancora oggi acclamati nel proprio campo. Si tratta di Franco Bixio, Fabio Frizzi e Vince Tempera. Il primo ha composto oltre settante colonne sonore, con quella del film di Steno che è una delle sue più famose, insieme con quella di Fantozzi. Anche in questo caso collaborò con Frizzi e Tempera.

Quando si parla di Frizzi viene in mente subito il compianto Fabrizio. Fabio Frizzi è suo fratello, storico collaboratore del regista Lucio Fulci, per il quale ha composto le colonne sonore di film come Zombi 2 e Paura nella città dei morti viventi. Uno dei suoi lavori è stato scelto da Quentin Tarantino per Kill Bill 1. Passiamo infine a Vince Tempera, il cui vero nome è Vincenzo. È stato autore di svariate sigle di cartoni animati tra gli anni ’70 e ’80. Cartoni ben impressi nella memoria del pubblico italiano, come Ufo Robot, Goldrake, Anna dai capelli rossi ed Hello! Spank. Per quanto riguarda Febbre da cavallo, fu proprio lui a occuparsi della direzione delle musiche.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI