Fedez e Salmo lite perché il dissing e la pace

Danilo Budite
14/10/2022

Fedez e Salmo lite perché il dissing e la pace

Fedez e Salmo quali sono stati i motivi della loro lite e come hanno poi fatto pace prima del singolo Viola

Fedez e Salmo insieme per Viola, nuovo singolo che vede insieme i due rapper, uscito il 14 ottobre. Si tratta di una prima volta indimenticabile per i due artisti, le cui carriere si sono spesso intrecciate, ma non sempre in nome della collaborazione, anzi. Sono state diverse le occasioni in cui Fedez e Salmo si sono attaccati, protagonisti di dissing e di liti che hanno attirato parecchia attenzione. La loro è una storia travagliata, il primo dissing risale a parecchi anni fa, quando Salmo è intervenuto in una disputa in atto tra Fedez e J-Ax, allora suo compagno nella realizzazione dell’album Comunisti col rolex, e due grandi esponenti della scena rap come Marracash e Gué. In quell’occasione, il rapper di 90 minuti si è reso protagonista di un’imitazione della voce di bimbi per strada diventata virale. Il secondo capitolo, poi, della faida tra i due artisti è arrivata in occasione dell’uscita del singolo Tutto molto interessante di Fabio Rovazzi, coadiuvato al tempo proprio da Fedez. In quell’occasione, il cantante di Kumite ha attaccato i due accusandoli di aver copiato il video da Mr Thunder. In quel caso si è scatenato un botta e risposta che è andato avanti a lungo, contribuendo ad aumentare la distanza tra i due artisti.

Un nuovo capitolo della saga Fedez vs Salmo risale al 2019, quando il marito di Chiara Ferragni è intervenuto nella disputa tra il sardo e Luchè, richiamando i due all’ordine. I rapper infatti si stavano confrontando in maniera molto accesa su chi dei due avesse sfornato il disco dell’anno e Fedez, tirato in ballo nel litigio, è intervenuto lanciando frecciatine a entrambi. Quindi, nel 2020 si consuma un altro capitolo della faida, con Salmo che dichiara di apprezzare il lavoro di Matteo Salvini e Fedez che lo attacca con convinzione. Infine, lo scorso anno l’ultimo episodio: gli attacchi del cantante di Meglio del cinema a Salmo che, nel pieno delle restrizioni anti covid, ha organizzato un concerto non autorizzato a Olbia. L’artista milanese ha rimproverato il collega di non avere a cuore la causa degli artisti, al tempo impossibilitati a esibirsi per le restrizioni volte a combattere la pandemia. Salmo, infatti, non aveva sostenuto la causa di Fedez a sostegno dei lavoratori dello spettacolo, ma aveva organizzato questo concerto, secondo il marito di Chiara Ferragni a scopi puramente egoistici.

Fedez e Salmo: la pace

Anni e anni di dissing, quindi, poi all’improvviso la pace. Nel grande concerto che ha tenuto Salmo allo stadio San Siro di Milano il 6 luglio 2022, sul palco come ospite è salito proprio Fedez, per lo stupore di gran parte del pubblico. Segnali di riavvicinamento si era palesati già prima: il rapper di Magnifico aveva pubblicato su Instagram una foto col collega e ancora prima la voce di Il Cielo nella stanza aveva difeso Fedez dopo un’intervista a Esse Magazine. Il concerto di San Siro ha certificato ufficialmente la pace tra i due.

Dopo anni e anni di dissing, ora i due artisti scrivono nuovi capitoli della loro collaborazione. Il singolo Viola è uno di questi, l’occasione di vedere insieme finalmente due grandi della scena rap degli ultimi anni.