C’è Posta per te Pasquale no dalle figlie: cosa è successo dopo

C’è Posta per te Pasquale no dalle figlie: cosa è successo dopo

A C’è Posta per Te ieri sera 21 gennaio la storia di Pasquale e delle figlie che non vede da anni: cosa è successo dopo la puntata

La storia di Pasquale nella puntata di ieri sera 21 gennaio di C’è Posta per Te ha monopolizzato l’attenzione dei social per la chiusura netta da parte delle figlie per una riconciliazione con il loro padre. L’uomo ha scritto alla redazione del programma di Maria De Filippi perché non ha contatti da sei anni con i tre figli Cristina, Stefania e Matteo. Dopo nove anni di matrimonio infatti Pasquale ha scoperto di essere stato tradito, prova a stare vicino ai figli a Milano ma quando la sua ex moglie si lega ad un altro uomo e lui perde il lavoro decide di tornare nella sua città natale, Napoli. La rottura arriva qualche tempo dopo con una telefonata perché scopre che il più piccolo riceverà il sacramento della comunione e lui non era stato avvisato. Scoppia un litigio e poi interviene una delle figlie che lo minaccia, Pasquale si offende e decide di non cercare più loro ma di attendere un loro contatto che non arriverà. Decide così di scrivere a Stefania, Cristina e Ciro, compagno dell’ex moglie e che le sue figlie chiamano papà. I tre accettano l’invito e Pasquale in lacrime ringrazia Ciro per aver accudito le sue figlie e di aver fatto da padre a loro, non vuole invadere la loro vita ma spera solo di riallacciare il rapporto con loro perché ci pensa ogni giorno.

Cristina ha conservato bei ricordi dei suoi genitori ed è pronta a perdonarlo ma ciò che ha colpito nella puntata di ieri sera 21 gennaio di C’è Posta per Te è che la ragazza ha chiamato con il nome suo padre Pasquale, una scelta che ha spiazzato il pubblico in studio, i social e la stessa Maria De Filippi che ha sottolineato quest’aspetto. Stefania invece non è riuscita ad andare avanti e mettere tutto da parte perché di quegli anni conserva ancora dei traumi e delle difficoltà che l’hanno segnata. Ciro ha ringraziato Pasquale per le belle parole e ha ammesso che forse le ragazze non sono ancora pronte e mature per poter riallacciare un rapporto così importante. Dopo alcuni tentennamenti e riflessioni, Stefania e Cristina decidono così di chiudere la busta perché non credono sia il momento giusto ma propongono di sentirsi con calma magari con qualche messaggio per provare a ricostruire un rapporto.

C’è Posta per Te la storia di Pasquale: l’indizio social

La storia di Pasquale ha ovviamente attirato le attenzioni dei fan di C’è Posta per Te che dopo aver visto la puntata di ieri sera 21 gennaio hanno sperato che il padre sia riuscito a riallacciare i contatti con le sue figlie. In realtà molti utenti hanno fatto notare un indizio social che spiega chiaramente cosa è successo dopo la puntata. Non c’è stato nessun chiarimento tra Pasquale, Stefania e Cristina come invece in tanti speravano, infatti lo stesso account ufficiale di C’è Posta per Te non ha pubblicato aggiornamenti e/o novità sulla storia, un chiaro segnale del fatto che le cose non sono cambiate nonostante la volontà da parte di Pasquale. Nella scorsa puntata infatti la redazione del programma aveva aggiornato gli utenti su cosa fosse successo dopo la chiusura di ben due buste con a sorpresa due riconciliazioni. Questa volta invece nessuna bella notizia con Pasquale che è stato “adottato” virtualmente da tanti utenti per la sua gentilezza e tenerezza mostrata in tv.