Daniele Dal Moro che lavoro fa: non è nello spettacolo

Danilo Budite
23/01/2023

Daniele Dal Moro che lavoro fa: non è nello spettacolo

Che lavoro fa il concorrente del GF Vip 7 Daniele Dal Moro: dall’azienda di famiglia fino al suo successo nel mondo dello spettacolo

Che lavoro fa Daniele Dal Moro è la curiosità del momento, sicuramente perché è uno dei concorrenti principali del GF Vip ed è ormai un volto molto noto del mondo dello spettacolo dopo la sua passata esperienza al Grande Fratello e quella a Uomini e Donne. Ma cosa sappiamo invece della sua vita professionale fuori dallo schermo? Nato Verona nel luglio 1990, Daniele ha 32 anni e una realizzazione professionale che trascende la sua esperienza televisiva. Prima di affermarsi sul piccolo schermo, infatti, Daniele si è messo alla prova come modello, ottenendo parecchia risonanza e collaborando con brand importanti, come possiamo vedere in moltissimi scatti sui suoi social. Oltre a ciò, Daniele lavora attivamente nell’azienda di famiglia, che si occupa proprio di marketing e comunicazione, una realtà decisamente affine al suo impegno televisivo. Inoltre.

Daniele è diventato lui stesso imprenditore, seguendo le orme di sua madre e fondando anche lui, insieme a un suo amico, una propria attività. Come possiamo vedere, dunque, Daniele Dal Moro ha praticamente fuso le sue diverse attività e passioni nel suo personaggio televisivo, che inevitabilmente attinge dalle varie esperienze che il gieffino ha fatto nella sua vita. La sua attività come modello e l’esperienza maturata nel campo della comunicazione sono state decisive per garantire visibilità a Daniele Dal Moro, che è anche attivo come influencer su Instagram, un’attività che sicuramente avrà ancora più risonanza con la partecipazione al GF Vip e il successo che il veronese sta avendo. Qui, Daniele Dal Moro sponsorizza anche un’altra sua grande passione, quella per lo sport, mostrando molti video che lo ritraggono mentre si allena.

Daniele Dal Moro padre

Non ha seguito le orme di suo padre Daniele Dal Moro, anzi si presenta come un esatto opposto del suo vecchio. Gianni Dal Moro, padre di Daniele, ha 64 anni ed è un famoso politico, attivo da tantissimi anni in questo mondo, ma decisamente lontano dai riflettori sotto cui invece brilla il figlio. Gianni Dal Moro vanta una lunga carriera in politica, con diverse nomine come deputato che lo hanno portato a vivere per parecchi anni a Roma. Tuttavia, c’è un tratto in comune tra Gianni e Daniele, perché il politico, prima di farsi strada in questo mondo, si è occupato di marketing e comunicazione, la stessa occupazione di suo figlio. D’altronde, la politica e il marketing sono ormai dei mondi molto affini, entrambi incentrati sulla comunicazione.

Ovviamente, padre e figlio sono due rappresentanti di un marketing diverso, imperniato su ere diverse e anche fini differenti. Gianni ha poi lasciato il mondo della comunicazione quando è entrato in politica, dedicandosi solo a questo mondo negli ultimi due decenni, ma ha lasciato l’azienda in eredità al figlio, che ha raccolto in questo senso il retaggio del papà e l’ha portato avanti. Nonostante poi Daniele non abbia scelto la stessa strada del padre, le origini sono sicuramente da rintracciare in una matrice comune, risalente a quel mondo della comunicazione che, di fatto, rappresenta totalmente il mondo professionale di Daniele in ogni sua sfaccettatura.