Giorgia Sanremo 2023 chi è: perché il ritorno dopo anni

Luca Incoronato
08/02/2023

Giorgia Sanremo 2023 chi è: perché il ritorno dopo anni

Chi è Giorgia e quante volte ha vinto il Festival di Sanremo: vita privata della cantante di Parole dette male, fidanzato e figlio

Giorgia, 51 anni, è nata a Roma il 26 aprile 1971 ed è una delle cantanti italiane più famose degli ultimi 30 anni, tanto nel nostro Paese quanto all’estero. Una carriera colma di successi, scandita da 10 album in studio e più di 20 tour. Di brani iconici ne ha svariati, ancora oggi adorati e cantati da diverse generazioni. Pensiamo a E poi, Come saprei, Di sole e d’azzurro, Gocce di memoria o, avvicinandosi all’oggi, Quando una stella muore, Oronero e Come neve. Il suo nome completo è Giorgia Todrani e la sua passione per la musica deriva da suo padre, Giulio Todrani, musicista che la vede crescere circondata da strumenti e accordi, fino a rendersi conto del dono ricevuto. Non ha studiato al Conservatorio ma si è diplomata al liceo linguistico, per poi laurearsi in Lingue, lavorando al tempo stesso registrando jingle pubblicitari. Tutto è poi cambiato nel 1993, quando ha vinto Sanremo Giovani con Nasceremo, presentandosi l’anno dopo all’Ariston con E poi, vincendo tra le Nuove Proposter. Della vita privata di Giorgia si è sempre parlato in relazione alla sua storia d’amore con Alex Baroni, durata dal 1997 al 2001. Un grande amore tra due voci potenti e melodiche, che hanno segnato la musica italiana. Nel 2002, però, Baroni è morto a causa di un incidente e questa tragedia ha segnato per sempre la vita e la carriera di Giorgia che, tra le varie, gli ha dedicato Marzo. Nel corso della prima parte degli anni Duemila l’artista è stata posta molto spesso sotto i riflettori, con ogni suo gesto analizzato e spesso criticato. Si è parlato del suo cambio di genere musicale, così come dell’eccessiva magrezza e di un’ipotetica depressione. La verità è che non dev’essere stato affatto facile superare quella tragedia con la stampa alle calcagna, riuscendo a ritrovare il sorriso nel 2004. Da quell’anno il fidanzato di Giorgia è Emanuel Lo, ballerino professionista e professore di Amici di Maria De Filippi, più giovane di lei di 8 anni. Si sono conosciuti durante un tour e lui ha anche scritto per lei due canzoni, Sembra Impossibile e Dove Sei. La coppia è più salda che mai e nel 2010 Giorgia è diventata mamma, dando alla luce il loro primo figlio, Samuel. Giorgia arriva a Sanremo 2023, un ritorno voluto perché voleva tornare all’Ariston con la serenità dell’esperienza e non l’ansia di quando era giovane.

Giorgia carriera

Si può dire che la carriera di Giorgia abbia avuto inizio a Sanremo Giovani nel 1993, almeno ufficialmente, portando Nasceremo, brano che la porta al successo e le regala l’accesso all’Ariston l’anno dopo tra le Nuove Proposte. È il 1994 e a Sanremo canta E poi, una delle sue canzoni più famose, che mette in evidenza dinanzi a tutt’Italia la nascita di un mito. Conquista poi la vittoria nel 1995 con Come saprei, altro grande classico della sua enorme discografia, ottenendo anche il Premio della Critica, noto oggi come Premio Mia Martini. Il suo talento le consente anche di raggiungere artisti internazionali, prendendo parte ad esempio a un progetto benefico sul finire degli anni ’90, con la partecipazione di Aretha Franklin ed Enrique Iglesias, tra gli altri. L’amicizia con Pino Daniele, conosciuto nel 1997, porta alla nascita di Mangio troppa cioccolata, altro brano ormai cult. Tanti successi e milioni di dischi venduti, tornando a Sanremo 2023 dopo una delle edizioni più famose, di inizio anni Duemila, che la vide testa a testa con Elisa, cantando l’una Di sole e d’azzurro e l’altra Luce (tramonti a nord est), entrambe scritte da Zucchero, con quest’ultima premiata con il primo posto. Con un talento come il suo, Giorgia ha poi cambiato genere, in maniera alquanto naturale, seguendo altre influenze e ritrovandosi a sbarcare nel mondo dell’R&B, sperimentando in vario modo, provando anche a superare una volta per tutte il dramma della morte di Alex Baroni. Spesso sotto attaccata per i suoi tentativi di uscire fuori da schemi prefissati per il tipo d’artista che era, scontrandosi con stampa e fan. Lo dimostra bene l’album Stonata, ma soprattutto Oronero, di alcuni anni dopo. I fan attendono ora con ansia il suo ultimo disco, post Ariston, dal titolo Blu.

Copyright Image: ABContents