Angelo Duro quanto guadagna a Sanremo 2023: cachet

Luca Incoronato
09/02/2023

Angelo Duro quanto guadagna a Sanremo 2023: cachet

Quanto guadagna Angelo Duro a Sanremo 2023: il cachet del comico è inferiore al record di Checco Zalone

Come accaduto per Roberto Benigni e non solo: in tanti si chiederanno quanto guadagna Angelo Duro a Sanremo 2023. Attirerà sicuramente la curiosità generale, soprattutto di chi non apprezza il suo stile ironico, e quindi vuol sapere esattamente quanti soldi pubblici sono stati investiti su di lui. Angelo Duro, 40 anni, è uno degli ospiti nella seconda serata di Sanremo 2023, come annunciato da Amadeus a Viva Rai 2 di Fiorello l’1 febbraio. Ai tanti ospiti in programma in quest’edizione si è aggiunto il famoso comico, che il direttore artistico ha definito un giovane, ma che in realtà vanta una lunga carriera e ha ormai da tempo superato i 20 anni. Negli ultimi anni Angelo Duro si è dato molto da fare in teatro e nei locali, con i suoi spettacoli divenuti virali, al punto che su TikTok e Instagram in tanti diffondono estratti dei suoi pezzi comici, o semplici audio da riusare in video personali ironici.

Dopo il video annuncio di Amadeus, è apparso un post sul profilo Instagram del comico, seguito da poco meno di 500mila follower. Un testo ironico, come suo solito, nel quale spiega come era ormai inevitabile che prima o poi lo si chiamasse sul palco dell’Ariston, non potendo più ignorare i numeri fatti registrare a teatro: “Ormai sono diventato una minaccia e vogliono essere miei amici”. Lui però non ne ha intenzione, dice, portando così avanti il personaggio che i suoi fan ben conoscono ormai. Dice d’essere riuscito a fare la rivoluzione, cambiando il sistema, il che è un segno epocale. Tutto da solo e a suo modo. Il tono si è poi fatto alquanto serio, sottolineando la durezza del proprio percorso personale, in un mondo dello spettacolo che spesso ti detta delle ferree regole e ti impedisce di superare certi confini, se non accompagnato da figure che contano più di te. A lui invece non è mai fregato nulla di nessuno, ribadisce, e questo Sanremo 2023 se lo è guadagnato a suon di biglietti venduti.

Angelo Duro a Sanremo 2023: le cifre

In questi anni in tanti hanno provato a spiegargli come si facesse questo lavoro, ha ribadito, ostacolando il suo cammino: “Ho vinto io! Dopo tanti anni di soldi estorti ai cittadini con la bolletta della luce, ora c’è un motivo valido per aver pagato il canone”. Al netto del fatto che molti non sappiamo chi sia il “giovane comico”, come Amadeus ha definito l’artista quarantenne, la domanda che in tanti si pongono in queste ore è sempre la solita. Quanto guadagna Angelo Duro a Sanremo 2023 e quali sia il suo cachet non è stato rivelato ufficialmente dalla Rai, pur ribadendo d’aver fatto molta attenzione alle contrattazioni in questa edizione, come avvenuto con Amadeus, Gianni Morandi, Chiara Ferragni, tutte le altre co-conduttrici e gli ospiti internazionali e italiani di Sanremo 2023. Ciò lascia intendere come non vi siano cifre stellari nel contratto di Angelo Duro. Non avendo dati certi e ufficiali, ciò che resta sono supposizioni basate sul passato e sui cachet dei presentatori per singola serata. Viene da pensare che il comico sia stato pagato circa 30mila euro per la sua apparizione nella seconda serata del Festival di Sanremo 2023, ben al di sotto, comunque, del picco toccato da un altro comico italiano, Checco Zalone, che pare sia stato premiato nel 2022 con una cifra tra i 50 e i 70mila euro.

Copyright Image: ABContents