Dik Dik chi sono i componenti oggi dopo la morte di Pepe Salvaderi

Danilo Budite
27/05/2023

Dik Dik chi sono i componenti oggi dopo la morte di Pepe Salvaderi

Chi sono i componenti dello storico gruppo dei Dik Dik oggi dopo la morte di Pepe Salvaderi, uno dei fondatori della band

I Dik Dik sono una delle band più longeve della storia della musica italiana. Il gruppo si è formato a Milano nel 1965 e oggi è ancora in attività, con quasi sessanta anni di storia alle spalle. Chiaramente, oggi la band è molto cambiata rispetto a quando è nata e negli anni la formazione dei Dik Dik ha assunto molti aspetti diversi, con ingressi e uscite dal gruppo nel corso del tempo. La formazione attuale dei Dik Dik conta, al momento, quattro componenti, di cui due sono tra i fondatori del gruppo. Fino a qualche anno fa figurava anche Pepe Salvaderi, storico fondatore dei Dik Dik e unico componente, insieme a Pietro Montalbetti, a essere rimasto sempre all’interno del gruppo. Dopo la morte di Emanuele Salvaderi, detto Pepe, i componenti dei Dik Dik sono Giancarlo Sbriziolo, Lallo, Pietro Montalbetti, noto come Pietruccio, Gaetano Rubino e Mauro Gazzola. I primi due sono stati tra i fondatori del gruppo: Lallo è stato la voce dei Dik Dik dal 1965 fino al 1978 e poi ha fatto il proprio ritorno nella band quattro anni dopo, nel 1982, rimanendovi fino a oggi. Pieruccio, come detto, non si è mai allontanato dai Dik Dik, ma nel 1978 ha cambiato momentaneamente ruolo, passando dalla chitarra al basso, salvo poi tornare alla sua occupazione originaria proprio nel 1982. È evidente come quest’ultimo sia stato un anno cruciale nella storia dei Dik Dik, così come lo è stato il 2000, quando sono entrati nel gruppo Gaetano Rubino alle batterie e percussioni e Mauro Gazzola al pianoforte e alle tastiere. I due, dunque, insieme a Lallo e Pietruccio, sono i componenti oggi dei Dik Dik dopo la morte di Pepe Salvaderi.

Dik Dik come è morto Pepe Salvaderi

È venuto a mancare nel dicembre del 2020 Pepe Salvaderi, lo storico fondatore dei Dik Dik. La notizia della morte dell’artista era stata data proprio dal gruppo con un post su Facebook e la causa della morte di Pepe Salvaderi è legata ad alcune complicazioni legate al Covid. Nel dicembre del 2020 l’Italia era nel pieno della seconda ondata del virus, dopo che l’estate aveva un po’ fatto respirare, prima che la pandemia tornasse a spaventare. Tra le vittime di quel terribile periodo c’è stato anche Pepe Salvaderi, la cui morte ha segnato un momento di fortissima transizione per i Dik Dik. Pepe aveva fondato il gruppo a Milano insieme a Lallo e Pietruccio, chiamandolo dapprima Dreamers, per poi passare a Squali e infine arrivare al nome Dik Dik. All’interno del gruppo, Pepe era chiamato a suonare la chitarra ritmica e la tastiera ed era anche la voce secondaria del gruppo. Tra le canzoni più memorabili che Salvaderi ha realizzato insieme ai Dik Dik ci sono, sicuramente, Sognando California e L’isola di Wight, ma in generale il contributo di Pepe e in generale del gruppo cui ha dato vita insieme a Pietro Montalbetti e Giancarlo Sbriziolo quasi sessanta anni fa.

Copyright Image: ABContents