DOC Come è morta Alba: sulla coscienza di Riccardo!

Valerio Rossari
11/01/2024

DOC Come è morta Alba: sulla coscienza di Riccardo!

Il personaggio di Alba non è in Doc 3. È morta a causa di una malattia. Per il decesso della fidanzata Riccardo si sente in colpa e ha attacchi di panino

In DOC – Nelle tue mani 3 non c’è più Alba Patrizi, la giovane specializzanda interpretata da Silvia Mazzieri, tragicamente morta alla fine della seconda stagione della serie medical. Alba è stata uno dei personaggi più apprezzati delle prime due edizioni della fiction Rai, grazie al suo carattere buono e altruista, e il suo addio ha colpito al cuore i tanti telespettatori dello show. Aveva, infatti, fatto breccia nei fan perché grazie alla sua forza d’animo, dolcezza e gentilezza era riuscita piano piano a far cadere il muro di rabbia e delusione che Riccardo (Pierpaolo Spollon) aveva alzato per negare a se stesso la possibilità di soffrire ancora, dopo l’incidente che lo ha costretto a portare una protesi alla gamba (per questo appare zoppo). Dopo un invito rifiutato alle terme e qualche rimostranza del dottore nei confronti della specializzanda è scattato un bacio appassionato. Alba e Riccardo si messi insieme in Doc e nella seconda stagione il loro amore ha superato il Covid ma non le tentazioni. Il personaggio di Pierpaolo Spollon si è invaghito di Carolina, la figlia di Fanti. Non avendo però il coraggio di dirglielo, si chiude sperando che sia lei a fare questa scelta. Purtroppo a dividerli comunque ci sarà la scure della morte così come avvenuto per Lorenzo Lazzarini.

A due anni dalla messa in onda, non tutti si ricordano esattamente cosa è successo ad Alba e come è morta la giovane dottoressa: proviamo allora a rinfrescarci la memoria! In quei giorni, l’ospedale Policlinico Ambrosiano di Milano era stato colpito da un batterio molto resistente e pericoloso, la Klebisiella, che aveva infettato anche il suo amato Riccardo. Contagiatasi anche lei a causa di una sua leggerezza, Alba ha visto le sue condizioni di salute peggiorare rapidamente, pur decidendo di restare accanto fino all’ultimo a Riccardo. I due sono stati così messi in un reparto di quarantena forzata, e il dottor Andrea Fanti ha deciso di curarli ricorrendo a un farmaco antibiotico non più in uso. La nuova medicina ha innescato degli evidenti miglioramenti in Riccardo, ma ha avuto un effetto contrario in Alba, generando un’intossicazione epatica nella donna. A quel punto, l’unico modo per curarla sarebbe stato un trapianto di fegato, ma sfortunatamente non è stato possibile trovare un organo per eseguire l’operazione in un lasso di tempo così breve.

Doc cosa è successo ad Alba

Pierpaolo Spollon in Doc 3
Pierpaolo Spollon in Doc 3

Nel toccante finale di stagione di Doc 2 , piegata dalla malattia, Alba ha ringraziato tutti i personaggi per esserle stati vicini, prima di esalare il suo ultimo respiro, proprio accanto all’amato Riccardo (Pierpaolo Spollon). In seguito, alcune testate online e vari fan della serie di Rai 1 hanno ipotizzato che la decisione di far morire Alba sia stato dovuto a una decisione dell’attrice Silvia Mazzieri, che voleva dedicarsi maggiormente al figlio che stava aspettando durante le riprese. La stessa interprete ha poi spiegato che le sue vicende personali non hanno minimamente influito sul destino del personaggio, che è stato invece deciso autonomamente dagli sceneggiatori e dalla produzione di DOC. Una scelta che ha sorpreso la stessa Mazzieri, motivata dal fatto che Alba “non trovava più uno spazio drammaturgico soddisfacente” come invece era stato in passato. Già lo scorso anno vi avevamo parlato, in realtà, di quanto l’addio al personaggio di Alba era propedeutico alla trama di Doc 3. La relazione sbocciata era già finita e la giovane specializzanda non aveva più nulla da dire dal punto di vista della sceneggiatura, essendo un personaggio chiuso e ben definito. Riccardo ha, invece, ancora molti punti irrisolti che nella terza stagione sono venuti al pettine.

Copyright Image: ABContents