lunedì, Novembre 29, 2021

Latest Posts

Bohemian Rhapsody, le differenze tra film e realtà

Bohemian Rhapsody è un film del 2018. Una pellicola acclamata nel mondo, diretta da Bryan Singer, con protagonista Rami Malek. Si segue il percorso dei Queen, dalla loro formazione al “concerto d’addio”. Un titolo adorato e criticato allo stesso tempo, vincitore di quattro Oscar.

Bohemian Rhapsody è totalmente aderente alla realtà? Quali sono le differenze tra il film con Rami Malek e la vera storia di Freddie Mercury e dei Queen?

LEGGI: Come è morto Freddie Mercury: quanti anni avrebbe ora

Bohemian Rhapsody cast

  • Freddie Mercury, interpretato da Rami Male. Frotnman e pianista dei Queen.
  • Roger Taylor, interpretato da Ben Hardy. È il batterista del gruppo
  • John Deacon, interpretato da Joseph Mazzello. È il bassista del gruppo
  • Brian May, interpretato da Gwilym Lee. È il chitarrista del gruppo.
  • Paul Prenter, interpretato da Allen Leech. Manager personale di Freddie Mercury e per un periodo suo compagno.
  • Mary Austin, interpretata da Lucy Boynton. Compagna per la vita di Freddie Mercury.
  • Jim Hutton, interpretato da Aaron McCusker. Compagno di Freddie Mercury.
  • John Reid, interpretato da Aidan Gillen. Primo manager dei Queen.
  • Jim Beach, interpretato da Tom Hollander. Avvocato e secondo manager dei Queen.

LEGGI: Dove si trova la tomba di Freddie Mercury?

Bohemian Rhapsody differenze tra film e realtà

Le inesattezze storiche del film sono a dir poco numerose. Difficile rendere una storia del genere, così ricca di personaggi e dinamiche, in maniera totalmente aderente, restando nei limiti di una pellicola. Ancor più complesso è provare a rendere giustizia a tutti i personaggi protagonisti. In questo caso lo sguardo è rivolto su Freddie Mercury, in maniera quasi esclusiva, ma anche in merito alla sua storia personale vi sono delle inesattezze.

LEGGI: Bohemian Rhapsody: storia, testo e significato canzone Queen

Data la portata del film con Rami Malek, si corre il rischio di confondere questa storia con quella reale dei Queen. Se in alcuni casi le due narrazioni si sovrappongono, in molti non è così. Ecco, dunque, le differenze tra film e realtà:

    • John Deacon, storico bassista e creatore di Another One Bites the Dust, è entrato nella band nel 1971, ben dopo Freddie Mercury. Venne scelto dopo aver testato altri 3 bassisti.
    • Mary Austin era la ragazza di Brian May. I due erano una coppia e Freddie chiese il suo permesso per uscire con lei.
    • Seven Seas of Rhye è stata inserita nel secondo album, non nel primo.
    • La gestione dei Queen passa nelle mani di John Reid quando la band era già molto famosa, seppur in crisi economica a causa dei fratelli Sheffield.
    • Lo scalpore di Fat Bottomed Girls, scritta da Brian May, è stato anticipato di ben quattro anni, dal 1978 al 1974. Dal testo alla copertina, fino al videoclip. Tutto scatenò una gigantesca polemica e una gran voglia di censura.
    • We Will Rock You è stata registrata nel 1977 e non nel 1980, come suggerito dal film, che mostra un Freddie già con gli iconici baffi.
    • Jim Hutton non era un cameriere. Il grande amore di Freddie Mercury era un parrucchiere e i due si conobbero in un night, non come mostrato nel film.
    • Il maxi concerto di Rio, che segnò allora un record di pubblico (250000 persone), è avvenuto nel 1985, poco prima del Live Aid, in una fase ben differente della band rispetto al 1977 indicato dal film.
    • L’effetto magico del Live Aid, che riunisce la band dopo anni di mancati live e litigate interne è pura invenzione drammatica del film. Basti pensare al Rock in Rio, avvenuto pochi mesi prima.
    • Non vi è mai stata una vera e propria separazione, nonostante i litigi e gli attriti. È la grande differenza tra film e realtà. Nonostante tutto era una famiglia e Freddie non venne mai “buttato fuori”.
    • Il film suggerisce come Freddie volesse provare altro e dunque separarsi dalla band per diventare un cantante solista. Ciò non avvenne realmente. L’esperienza senza la band non portò allo scioglimento. Non fu neanche il primo a farlo, considerando come venne anticipato da Roger, che aveva pubblicato già due album prima di Mr. Bad Guy.
    • La dichiarazione di Freddie durante le prove del Live Aid della scoperta d’avere l’AIDS è puramente inventata. Lo scoprirà soltanto due anni dopo, nel 1987.

LEGGI: Chi è Mary Austin, la fidanzata di Freddie Mercury: patrimonio, eredità

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI

Latest Posts

Don't Miss