L’uomo del treno come finisce e spiegazione scena finale

L’uomo del treno come finisce e spiegazione scena finale

L’uomo del treno è un film del 2018 con protagonista Liam Neeson. Ennesima pellicola d’azione, con venature thriller, per il celebre attore nordirlandese.

Un ricco cast per L’uomo del treno, film che vede Liam Neeson nei panni del mite Michael MacCauley, che si ritroverà a vivere una folle esperienza sul solito treno che prende ogni giorno per Manhattan.

LEGGI: Io sono Babbo Natale, come finisce l’ultimo film di Gigi Proietti

L’uomo del treno trama e cast

Il signor MacCauley è da circa 10 anni un pendolare su un treno frequentato da tanti come lui che devono recarsi ben lontano da casa per lavoro. Fa l’assicuratore ma non ha sempre fatto questo mestiere. Un giorno si ritrova a dover rischiare la vita in una folle corsa contro il tempo, sotto il gioco di una donna che minaccia la sua famiglia. In ballo ci sono molte vite e Michael dovrà compiere delle scelte difficili e quasi impossibili.

Il cast de L’uomo del treno:

  • Liam Neeson: Michael McCauley
  • Vera Farmiga: Joanna
  • Patrick Wilson: Alex Murphy
  • Jonathan Banks: Walt
  • Elizabeth McGovern: Karen McCauley
  • Sam Neill: Capitano Hawthorne
  • Ella-Rae Smith: Sofia
  • Andy Nyman: Tony
  • Adam Nagaitis: Jimmy
  • Colin McFarlane: Sam
  • Florence Pugh: Gwen
  • Clara Lago: Eva
  • Kingsley Ben-Adir: Agente speciale Garcia
  • Killian Scott: Agente FBI Dylan
  • Kobna Holdbrook-Smith: Oliver
  • Roland Møller: Jackson
  • Shazad Latif: Vince
  • Nila Aalia: Sherri
  • Andy Lucas: Manny
  • LEGGI: Braven – Il coraggioso come finisce il film con Jason Momoa

Come finisce L’uomo del treno

Joanna chiama Michael e prova a convincerlo a uccidere Sofia per il bene della sua famiglia. L’uomo però si rifiuta. La donna attiva il piano di sicurezza e così il treno deraglia. Tutti a bordo sono condannati. Il capotreno si sacrifica e con Michael riescono a staccare l’ultima carrozza. Il deragliamento avviene ma i passeggeri sono quasi tutti incolumi.

In breve SWAT e polizia giungono sul posto. Intendono arrestare Michael in quanto accusato di terrorismo e sequestro. C’è anche Murphy, che fa da negoziatore. Prova a convincere l’amico ad arrendersi ma in breve Michael capisce che è un corrotto, nonché il responsabile dell’omicidio del cugino di Sofia. Ne nasce un violento scontro, con Michael aiutato dagli altri passeggeri. L’uomo strappa il rilevatore all’ex amico e lo vede ammazzato dai cecchini

Passata la crisi, il suo nome viene finalmente riabilitato e può riabbracciare la sua famiglia. Il suo ex capitano lo informa che i cospiratori, inclusa Joanna, sono riusciti a scappare. Le informazioni nell’hard-disck, però, saranno sufficienti a far saltare molte teste. Gli offre di tornare a lavorare come detective e lui accetta. Qualche tempo dopo ritrova la donna su di un treno e, mostrandole il distintivo, l’arresta.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI