Gomorra 5 come è finita la serie: Genny e Ciro fino alla fine

- Advertisement -

Gomorra 5 è giunto alla fine. Dal 2014 al 2021, si conclude la storia di Genny Savastano e Ciro Di Marzio. Un addio doloroso per i fan, per una serie che ha scritto la storia della televisione italiana.

Come finisce Gomorra? Come si conclude la guerra fratricida tra Ciro Di Marzio, l’Immortale, e Genny Savastano? Scopriamolo insieme.

Come finisce Gomorra 5

Negli episodi 9 e 10, che pongono la parola fine a Gomorra 5, ultima stagione dell’apprezzatissima serie TV italiana, celebrata in tutto il mondo, ci sono tanti sentimenti e pochi colpi di scena degni di nota. La serie si chiude lanciando messaggi importanti che conducono lo spettatore al passato, a quello che è stato, senza cadere nella tentazione di trasformare il tutto in uno show atto a esaltare l’operato di criminali senza scrupoli.

Spoiler Alert: Azzurra è costretta a tradire Genny. Ciro ha scoperto dove si trova il piccolo Pietro e lei deve avvelenare suo marito per poter rivedere suo figlio. Nulla di letale ma quanto basta per farlo salire a bordo di un’ambulanza finta, che lo conduce dall’Immortale.

LEGGI: Chi è Don Angelo ‘O Maestrale nella realtà: a chi è ispirato

Ha inizio un viaggio che è utile ai due per confrontarsi. Genny si è sempre sentito solo dopo averlo creduto morto e Ciro non gli perdona quel proiettile. ‘O Maestrale e Donna Luciana sono morti, ucciso dall’Immortale che aveva bisogno di loro unicamente per ottenere informazioni sul bambino. C’è però Nunzia, che intende uccidere Genny dinanzi a sua moglie e suo figlio. La donna però cade nella trappola di Ciro, che la fa uccidere, consentendo alla famiglia di ritrovarsi.

L’Immortale ha la forte tentazione di sparare al bambino, così da far sentire l’ex amico come lui si è sentito quando sua figlia è morta. Decide però di fare un passo indietro. È questa la differenza tra loro, gli dice. Genny e Azzurra possono salire a bordo di una barca che attendono da tempo. La loro famiglia è al completo e pronta a partire. Lo scotto da pagare è la fine dell’impero dei Savastano.

LEGGI: Chi è Donna Nunzia nella realtà: a chi è ispirata

Un nuovo scontro ha però inizio e Genny si rende conto di dover restare a terra con l’amico e fratello di sempre. Saluta Azzurra e le dice che aveva ragione. Era proprio da lui che doveva difendersi. Lei sparisce all’orizzonte mentre i due combattono fino alla fine. Genny non sopravvive e Ciro, credendo d’aver ucciso tutti i nemici, non può far altro che raggiungere il suo cadavere e piangerlo. Poco dopo, però, anche lui incontra il proiettile letale che pone fine alla leggenda dell’Immortale.

PER SAPERNE DI PIU’ LEGGI ANCHE: Gomorra 5, chi ha ucciso Ciro e Genny: significato del finale

Gomorra 5 significato del finale

Se le passate stagioni di Gomorra si sono concluse in maniera più eclatante, con grandi colpi di scena (basti pensare alla quarta stagione), stavolta le cose sono andate diversamente. Il crimine non paga. Una vita condotta tra spargimenti di sangue non può portare a null’altro che solitudine e morte cruenta. Questo messaggio riporta la serie sui binari iniziali, quelli del libro di Roberto Saviano. Gomorra doveva finire così per non mitizzare personaggi ispirati a criminali reali, tutti condannati a un’esistenza misera per quanto scintillante in apparenza.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI