sabato, Gennaio 22, 2022

Latest Posts

Forrest Gump come finisce e significato: di cosa muore Jenny

Forrest Gump ecco qual è il significato del celebre film del 1994 interpretato da Tom Hanks. La risposta ti lascia senza parole

Forrest Gump è un grande classico del cinema, diretto nel 1994 da Robert Zemeckis e con un impatto culturale enorme, che va addirittura al di là dei suoi numerosi premi (6 premi Oscar su 13 nomination, con la vittoria di statuette per il miglior film, la migliore regia e il miglior attore protagonista a Tom Hanks). Infatti il significato è talmente particolare che lascia senza parole.

LEGGI ANCHE: Forrest Gump è una storia vera? A cosa si ispira

Come finisce Forrest Gump: di cosa muore Jenny

Dopo aver ritrovato la sua Jenny, conosciuta tra i banchi di scuola, Forrest Gump scopre di avere un figlio concepito con la donna, il grande amore della sua vita. Decide così di accogliere nella propria casa la famiglia che ha scoperto di avere e di cui è felicissimo. Purtroppo però a minare la serenità ritrovata, è la malattia che ha Jenny. In tanti hanno ipotizzato erroneamente che il motivo della morte della donna fosse l’AIDS.

In realtà Jenny ha contratto l’epatite C, come rivelato dall’autore del romanzo nel sequel “Forrest Gump & Co.”. Il virus era sconosciuto fino al 1989 e i medici non potevano curarla. Dunque Jenny muore di epatite C dopo pochi mesi di convivenza con l’amato Forrest Gump. Il film finisce con Forrest Gump che accompagna suo figlio alla fermata dell’autobus, proprio come faceva sua mamma.

La pellicola racconta così le bizzarre avventure di un uomo con un problema di deficit cognitivo, Forrest Gump legate alle vicissitudini dell’America della seconda metà del Novecento, utilizzando un tono fantasioso per descrivere anche eventi molto drammatici. Ma qual è veramente il significato sconvolgente di Forrest Gump?

LEGGI ANCHE: Forrest Gump dove è stato girato: location

Il significato di Forrest Gump

Il significato che sta dietro alla storia divertente del protagonista è che, nonostante la sua intelligenza limitata, riesce a vivere una vita densa di avvenimenti e, soprattutto, ad influenzare in maniera determinante la storia umana.

Una frase emblematica è quella che Forrest Gump ripete nel film, riprendendo le parole della madre: “La vita è come una scatola di cioccolatini: non sai mai quello che ti capita“. Una metafora che si ritrova anche nella simbologia della piuma, che apre e chiude il film: proprio Tom Hanks ha spiegato che “Il nostro destino è definito solo dal modo in cui trattiamo gli elementi casuali della nostra vita”.

Il protagonista di Forrest Gump vive una vita rocambolesca, senza mai avere il controllo di ciò che succede, ma accettando ogni evento e cercando di coglierne il lato positivo, e di imparare da ogni esperienza. Il figlio che Jenny gli lascia alla fine è una sorta di ricompensa, di chiusura del cerchio: la dimostrazione che, nella vita, chiunque può riuscire ad ottenere la felicità, a prescindere da dove ha iniziato e da cosa gli è successo.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI

Latest Posts

Don't Miss