Django Unchained dove è stato girato: location

- Advertisement -

Django Unchained è uno dei film più ambiziosi di Quentin Tarantino. Il celebre regista pulp si è infatti confrontato con il tema dello schiavismo, andando incontro a non poche polemiche.

Dove è stato girato Django Unchained? Quali sono le location che hanno fatto da sfondo alla pellicola con protagonista Jamie Foxx. Scopriamolo insieme.

LEGGI: Django Unchained come finisce e significato

Django Unchained dove è stato girato

Le location sono parte integrante del film. Interagiscono con gli attori, sia che si tratti di panorami, sia che si parli di strutture con la magione di Candyland. Il primo ciak è stato battuto a gennaio 2012 presso il Melody Ranch di Santa Clarita, in California. Un set ben noto agli appassionati della serie TV Deadwood. Nella prima parte del film vediamo degli schiavi guidati attraverso una landa desolata. Il panorama è quello delle Alabama Hills, a Lone Pine, nella California centrale.

Uno dei luoghi più importanti delle riprese del film di Tarantino è Mammoth Lakes. Un luogo da scoprire, che troppo spesso viene considerato soltanto come tappa intermedia per raggiungere il vicino Yosemite National Park.

LEGGI: Film da vedere a Capodanno: in tv e streaming

Nel corso della pellicola vediamo Django e Schultz fare un lungo viaggio in inverno, andando a caccia di ricercati. La troupe non riuscì a sfruttare le vette intorno a Mammoth, essendo poco innevate al tempo. Le riprese proseguirono dunque nel Wyoming, a Jackson Hole, precisamente nel Grant Teton National Park.

Il viaggio di cast e crew è proseguito poi in Louisiana, dov’è stata ricreata la piantagione in cui Django e Schultz vanno a cercare i fratelli Brittle, che nel film si sono rintanati in realtà in Tennessee. Nello specifico il posto si chiama Evergreen Plantation, sita sulla riva occidentale del Mississippi. Altre location sfruttate in questo Stato sono:

  • New Orleas
  • St. Joseph Plantation

Viene naturale però chiedersi dove si trovi il luogo adattato per ricreare Candyland. La magione è stata costruita appositamente per il film di Tarantino. L’esterno è stato eretto in modo tale da avere vista sui campi di canna da zucchero di Evergreen. L’interno, invece, è frutto del lavoro negli studi di Second Line Stages di New Orleans.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI