Top Gun significato: cosa vuol dire essere un Top Gun

- Advertisement -

Top Gun è uno dei film che ha scritto la storia del cinema, ma cosa vuol dire effettivamente essere un Top Gun? Scopriamolo.

Diretto nel 1986 da Tony Scott, Top Gun ha consacrato Tom Cruise nel ruolo di Pete “Maverick” Mitchell, entrando a pieno nell’immaginario collettivo del pubblico di ogni parte del mondo. Top Gun ha influito in maniera importante anche a livello culturale, affermandosi come deicult movie che hanno segnato generazioni di persone. A tal proposito, proprio il film ha veicolato il modo di dire “essere un Top Gun”, ma cosa significa esattamente? Scopriamolo.

LEGGI ANCHE: Top Gun dove è stato girato: location

Cosa vuol dire essere un Top Gun?

Nel linguaggio giornalistico, un Top Gun è un pilota dotato di un’abilità eccezionale nel guidare aerei da combattimento e, in maniera estensiva, il termine serve a connotare chiunque abbia un’abilità fuori dal comune in un determinato fondamento. Il modo di dire è stato translato ovviamente dal film, entrando nel linguaggio comune grazie allo straordinario successo della pellicola.

Top Gun (come finisce il film) è stato un successo clamoroso, solo nel primo weekend d’uscita ha incassato ben 8 milioni, affermandosi come miglior film per incassi nel 1986. L’incasso totale è stato di ben 353 milioni di dollari, in Italia è stato il secondo nella stagione 1986-1987 dopo Il Nome della rosa. Il film è stato un successo enorme non solo di pubblico, ma anche di critica. Nel 1987 infatti Top Gun si è portato a casa il Premio Oscar per la miglior canzone (Take my breath away di Giorgio Moroder e Tom Whitlock) e altre tre nomination. Il successo del film è stato planetario, tanto che ancora oggi resta uno dei più visti in tutto il mondo.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI