lunedì, Gennaio 24, 2022

Latest Posts

Un amore così grande: come finisce

Ieri su Canale 5 è andato in onda il film con il Volo e Giuseppe Maggio “Un amore così grande” ecco come è finito

Ti sei addormentato e hai perso il finale del film Un amore così grande. Sei sicuramente curioso di scoprire come finisce, se Veronica muore e se Vladimir, interpretato dall’attore Giuseppe Maggio realizza il suo sogno di diventare cantante lirico. Tranquilli vi aggiorniamo noi della redazione di Contrataque.

LEGGI ANCHE: Un amore così grande: il film è una storia vera? La risposta del regista

Un amore così grande, il finale del film

Vladimir sul suo tortuoso cammino per diventare un cantante lirico di successo finalmente ha un’occasione: il manager de Il Volo, interpretato dal conduttore di Upas Riccardo Polizzi Carbonelli, gli offre di aprire il concerto dei tre tenori all’Arena di Verona. Il giovane talento incontra anche una guida turistica Veronica, di cui si innamora, ricambiato. A tentare di separare i due la nonna di lei che non accetta la relazione, lei è ricca, lui squattrinato.

Arriviamo così alla scena madre, il momento cui si avvia il finale del film Un amore così grande. Vladimir, prima del concerto all’Arena di Verona, deve esibirsi per presentarsi al pubblico. Mentre sta cantando la canzone resa nota da Claudio Villa, gli arriva una telefonata sul cellulare da Veronica e lui scappa via sconvolto, mollando il palco. Non è lei, è un medico che lo avvisa che la fidanzata è in coma in ospedale, in fin di vita.

LEGGI ANCHE: Giuseppe Maggio chi è Vladimir di Un amore così grande

Per Veronica sembra ormai finita, sarà portata in una clinica in Svizzera per staccare legalmente la spina che la tiene in vita artificialmente. Dopo l’ennesimo scontro con la nonna della fidanzata, Fioretta Mari, decide di lasciare l’Italia. In aeroporto incontra i tre cantanti de Il Volo e mentre cercano di convincerlo a restare concedendogli un’altra occasione, con l’intento di risvegliarla Rodolfo si introduce in ospedale per farle ascoltare la voce del ragazzo e dei tre protagonisti, che durante il concerto le hanno dedicato Grande Amore.

Vladimir decide di restare, è pronto a cantare sul palco di un teatro ma si blocca. All’improvviso entra in sala Veronica, non è morta, si è svegliata grazie alla sua voce. Non può parlare momentaneamente per via del coma, ma dopo un bacio appassionato, con il labiale gli dice di cantare. Il film finisce così con il tenore che intona Un amore così grande e i titoli di coda che ci dicono che due anni dopo è il più giovane a debuttare alla Scala di Milano con la Boheme, opera durante la quale la mamma morì.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI

Latest Posts

Don't Miss