Bang Bang Baby dove è stata girata: le location

- Advertisement -

Bang Bang Baby è una serie TV che stravolge gli equilibri del genere in Italia. Ma dove è stato girato questo titolo Amazon Prime Video?

Scopriamo le location di Bang Bang Baby, serie TV tra le rivelazioni dell’anno. Una dolce sorpresa, considerando come si tratti di un prodotto italiano, che solitamente segue regole differenti, tanto in fase di scrittura che nella resa finale.

LEGGI ANCHE – Bang Bang Baby trama e cast

Bang Bang Baby dove è stata girata

Se avete iniziato a vedere Bang Bang Baby, vi sarete probabilmente chiesti quali siano le reali location sfruttate per la realizzazione di questa intrigante serie TV italiana, che prova ad abbattere il muro del già visto (nel nostro Paese). Una produzione al passo con i tempi, finalmente, che non prova a rincorrere stilemi nostrani ormai da tempo datati.

Alice è un’adolescente che scopre l’altra faccia della propria famiglia, quella del padre che credeva morto. Lo ritrova e pur di ottenere il suo amore, è disposta a mettere piede in un mondo criminale fatto di antiche tradizioni e violenza. Il tutto si svolge negli anni Ottanta, la cui cultura pop la fa da padrona. La giovane protagonista pone infatti un filtro tra sé e le azioni che compie, così da non esserne schiacciata. È questo che, insieme a un cast ottimamente assemblato, offre quella scintilla che cambia le carte in tavola, insieme a una resa tecnica invidiabile.

LEGGI ANCHE – Bang Bang Baby, chi è Arianna Becheroni: ispirata a Marisa Merico

Dove è stata girata Bang Bang Baby? Gli spettatori si ritrovano circondati da location dai mille colori, tra fast food, luna park e locali di vario genere. Siamo nella Milano degli anni ’80, patinata da un filtro variopinto di colori sgargianti a dir poco esaltante. Le riprese sono state effettuate interamente nel Nord Italia, laddove la serie è ambientata. La produzione è stata impegnata soprattutto nella periferia di Milano. Siamo nel 1986 e il capoluogo lombardo sembra quasi New York con quel vortice di luci al neon che ritroviamo nella serie. È tutto così eccessivo, con cartelloni pubblicitari a ogni angolo, vecchi luna park dalle luci esagerate e, in mezzo a tutto ciò, i simboli dell’antica storia cittadina come il Duomo, che si stagliano quasi fuori dal tempo.

Molti i set al chiuso sfruttati per Bang Bang Baby, come il Secret Dreams, che è un night club ricco di richiami italiani e internazionali. Una fusione tra lo Studio 54 di New York e il Plastic di Milano. Non sono mancate però anche riprese a Roma, sfruttando gli studios capitolini per alcuni interni e non solo. Spazio anche a Duca d’Este, hotel a Tivoli Terme.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI