Chi è Tom Wlaschiha: Dmitri in Stranger Things 4

Luca Incoronato
27/05/2022

Chi è Tom Wlaschiha: Dmitri in Stranger Things 4

Chi è Tom Wlaschiha? L’attore interpreta Dmitri in Stranger Things 4, la cui prima parte è in streaming su Netflix dal 27 maggio.

Dmitri è uno dei nuovi personaggi di Stranger Things 4. Scopriamo quello che c’è da sapere su questa aggiunta nel vasto panorama di Hawkins e chi è l’attore Tom Wlaschiha. Di seguito trovate tutti i dettagli.

Stranger Things 4 trailer finale

Stranger Things 4 Dmitri chi è

Tom Wlaschiha è un volto ben noto al grande pubblico. Tutti gli appassionati di Game of Thrones lo ricordano con grande affetto. In Stranger Things 4 interpreta Dmitri. Questi è un personaggio presente in Russia, legato dunque alla storyline di Hopper, che si ritrova prigioniero in una struttura tra i ghiacci.

L’ex sceriffo è sopravvissuto al finale della terza stagione, come sappiamo. Si ritrova prigioniero e corre il rischio di perdere la vita in maniera drammatia. Vi è infatti una creatura del Sottosopra nei meandri della prigione, alla quale vengono dati in pasti i detenuti. Dmitri sembra diverso dagli altri, pronto ad aiutare Hopper. Questi proverà a fidarsi ma farà bene?

Stranger Things Tom Wlaschiha chi è

Tom Wlaschiha è un celebre attore tedesco, nato a Dohna il 20 giugno 1973. La sua fama a livello internazionale è giunta grazie al ruolo Jaquen H’ghar in Game of Thrones. Vanta però una lunga carriera, che ha inizio a teatro. Dopo il diploma, infatti, frequenta l’Università della Musica e del Teatro di Lipsia per quattro anni.

L’esordio in televisione giunge nel 1995. Prende parte a produzioni tedesche, trovando spazio nel 2010 anche in Last Cop, serie ben nota anche in Italia. Come detto, Game of Thrones trasforma la sua carriera. Da allora ha recitato in Crossing Lines, Poirot, I Borgia, Jack Ryan e nel film Netflix L’incredibile storia dell’Isola delle Rose di Sydney Sibilia. Al cinema, invece, le grandi produzioni americane si interessano a lui a partire dal 2008 con Operazione Valchiria di Bryan Singer. Tre anni dopo recita in Anonymous di Roland Emmerich, per poi apparire in Rush, Turner e nel 2019 in Teatro Lyceum.

Copyright Image: ABContents