Luca Salatino dove lavorava da chef prima del gf Vip: il ristorante

Luca Incoronato
10/10/2022

Luca Salatino dove lavorava da chef prima del gf Vip: il ristorante

Dove lavorava Luca Salatino uno dei personaggi più amati del Gf Vip è uno chef. Il ristorante dove cucinava la quinta carbonara più buona di Roma

Luca Salatino prima di essere una celebrità di lavoro  faceva lo chef in uno ristorante della Capitale. L’ex tronista di Uomini e donne ha saputo farsi amare nella casa del Grande Fratello Vip, il concorrente si è mostrato da subito molto vero e poco propenso alle strategie. Non tutti hanno di certo apprezzato la sua repentina nostalgia per la fidanzata Soraya, che è poi entrata per fargli visita, adducendo quelle lacrime a una sorta di forzatura per restare in gioco. Si è però capito come Luca sia onesto nei suoi sentimenti e lo è stato anche con Elenoire Ferruzzi. Si è legato molto a lei, mostrandosi vero anche nel duro confronto avuto quando la concorrente si è sentita tradita. Lo chef romano credeva da parte sua ci fosse un interesse romantico, poi rinnegato per vergogna dell’essere giudicato perché al fianco di una donna trans. Capitolo archiviato, per poi aprire quello di Marco Bellavia. Luca Salatino è stato tra i pochi a prenderne le parti e non giudicarlo. Non si è prodigato per aiutarlo, a dire il vero, ma il suo atteggiamento non è tra quelli da condannare assolutamente. Ha poi versato molte lacrime dopo la sua uscita, sottolineando un tema importante: dovremmo stare zitti e dire d’aver sbagliato tutti. Queste le sue parole a Gegia, che voleva a tutti i costi dimostrare le proprie presunte ragioni.

All’interno della casa del Gf Vip i piatti di Luca sono un must, non è stato l’unico a cucinare, affiancato spesso da Giovanni Ciacci, ma i suoi manicaretti non si battono. Ricetta migliore e suo cavallo di battaglia è di certo la carbonara, che ha anche spedito in studio da Signorini. Per quanto sia diventato un personaggio famoso grazie a Uomini e Donne, Luca Salatino è uno chef di professione. Lavorava come primo cuoco in un ristorante presso il ristorante Proloco di Trastevere, a Roma, ora costretto a sostituirlo. Conduce una vita regolare. Forse il Gf Vip gliela cambierà un po’, dandogli maggiore visibilità e magari offrendogli la chance di aprire un locale tutto suo. Ad oggi, però, è impiegato e ha ammesso d’aver mentito per ottenere il post, scrivendo falsità sul suo curriculum. Non aveva infatti alcuna esperienza nel settore in termini di studi, solo capacità e passione. Le cose sono andate per il meglio, dal momento che nel 2020 il Gambero Rosso posiziona la sua carbonara al quinto posto tra le migliori di Roma.