Skip to main content

Perché si associa Carolina Marconi al bunga bunga? La concorrente del GF VIP prese parte al processo contro Berlusconi. Ecco la verità.

Il processo Ruby Ter ha visto la partecipazione anche di Carolina Marconi tra i numerosi personaggi dello spettacolo, chiamati a offrire la loro testimonianza in merito alle abitudini di Silvio Berlusconi. In quei giorni non si parlava d’altro che di festini privati e bunga bunga. La concorrente del Grande Fratello VIP vedeva Berlusconi come un padre. Era questa l’immagine che tutti avevano di lui, ha spiegato in aula. È stata aiutata dall’ex Premier, che ha conosciuto nel 2008.

Durante la separazione dal suo ex marito Carolina Marconi ha dovuto far fronte a numerose spese per gli avvocati. Un debito saldato proprio da Berlusconi, insieme con quello da 13mila euro relativo a una casetta in Torre Velasca, a Milano. La descrizione che la gieffina ha offerto di Silvio Berlusconi è quella di un uomo generoso e pronto ad aiutare tutti coloro al suo fianco. Generoso e ironico, in sintesi la persona più buona che la showgirl abbia mai conosciuto. Si riassume così il suo pensiero. Non ha mai preso parte a festini e non sa nulla del cosiddetto bunga bunga. Ha però affrontato il tumore a testa alta e col sorriso, perché questo è l’atteggiamento che ha appreso dall’ex Cavaliere.

Carolina Marconi patatina: cosa c’entra Berlusconi?

Se è vero che Silvio Berlusconi si è soltanto limitato a porgere una mano a Carolina Marconi, aiutandola in una fase molto difficile della sua vita, perché mai in rete si continuano a mescolare il cognome dell’ex Premier, quello della showgirl e l’appellativo patatina? Di che storia si tratta? Abbiamo già spiegato come sia una fake news il fatto che la concorrente del Grande Fratello VIP abbia avuto qualcosa a che fare con il bunga bunga. Il suo rapporto con il leader di Forza Italia era di natura ben differente. Sappiamo però che Carolina Marconi è stata la fidanzata di Paolo Berlusconi. Il fratello di Silvio, noto imprenditore dalla lunga sfilza di fidanzate celebri, è stato al fianco dell’affascinante venezuelana nel 2012. Una coppia dalla grande differenza d’età, pari a ben 28 anni. Lei aveva al tempo 34 anni mentre lui ben 62.

La loro fiamma è sopravvissuta ben poco. Meno di un anno d’amore, da ottobre 2012 a giugno 2013. Tutta colpa pare sia del video di Patatina di Carolina Marconi. La venezuelana ha infatti tentato brevemente anche la via della musica. Insieme con Frank Rodriguez, è al centro di un videoclip che intendeva lanciare un brano estivo. Balli sensuali e costanti allusioni che pare abbiano infastidito Paolo Berlusconi. Viene da pensare che i due non si fossero confrontati in merito a quest’opportunità lavorativa.

Da quanto emerso dai giornali, dopo di lei solo un flirt con Maddalena Corvaglia. In precedenza però ricordiamo il matrimonio di Paolo Berlusconi con Mariella Bocciardo, dalla quale ha avuto due figlie. In seguito le nuove nozze con Antonia Rosa Costanzo, dalla quale ha avuto altri due figli. All’ennesimo divorzio segue la storia d’amore con la modella, giornalista e conduttrice Katia Noventa. Insieme dal 1993 al 2000, mentre dal 2001 al 2006 è stato al fianco di Natalia Estrada. Una rottura, questa, decisamente poco amichevole. Ricordiamo come la showgirl, presentatrice e attrice abbia poi visto crollare di colpo i propri impegni televisivi nel nostro Paese. Un destino che non è toccato alla Marconi, tornata oggi alla ribalta dopo la lotta al cancro.

Luca Incoronato

Giornalista pubblicista, orgoglioso classe '89. Mai avuto alternative alla scrittura, dalle poesie d'amore su commissione in terza elementare al copywriting. Appassionato di cinema e serie TV, pare io sia riuscito a farne un lavoro