Turi Viola come il mare chi è l’attore Giovanni Nasta

Luca Incoronato
21/10/2022

Turi Viola come il mare chi è l’attore Giovanni Nasta

Chi è Giovanni Nasta, attore nel cast di Viola come il mare, dove interpreta il personaggio di Turi, giovane assistente di Francesco Demir, ovvero Can Yaman.

Il simpatico Turi di Viola come il mare è interpretato dall’attore Giovanni Nasta. Abbiamo imparato a conoscerlo come il braccio destro dell’ispettore capo Francesco Demir e subito ha colpito per il suo savoir faire. D’altronde insieme a Can Yaman vi è in scena molto spesso D’Agata, entriamo nel dettaglio. Nato l’8 febbraio 1999, Giovanni Nasta è più giovane del suo alter ego in Viola come il mare, Turi. Ha solo 23 anni, anche se il suo curriculum potrebbe dimostrarne qualcuno in più. La scheda che ci offre di lui la sua agenzia è molto dettagliata. Dando una panoramica al profilo dell’attore, scopriamo che è alto 1.79 m e che parla, oltre all’italiano ovviamene, inglese e spagnolo. Turi è abile con i dialetti nostrani, dal romanzo al napoletano, dal siciliano al toscano, dal milanese al pugliese, fino all’emiliano.

Viene descritto come un attore molto curioso, che fa dell’osservazione la sua arma principale. Va in giro con uno zaino colmo di quaderni, in cui annota ogni cosa.  Il sogno che coltiva è quello di diventare un regista, così da poter dire la sua a tutto tondo, al di là dei confini di un personaggio. Di studi Giovanni Nasta ha frequentato la scuola di recitazione Omnes Artes, unendosi poi alla compagnia teatrale Piccoli Per Caso. In seguito ha seguito il Laboratorio di Arti Sceniche di Massimiliano Bruno. Svariate le esperienze teatrali accumulate dall’attore di Viola come il Mare a partire dal 2010, recitando con Giorgio Albertazzi in Pinocchio ed entrando a far parte dello spettacolo Cattivi ragazzi con Francesco Montanari.

Giovanni Nasta che fiction ha fatto

Giovanni Nasta è una giovane star delle fiction. Il regista e attore Massimiliano Bruno lo ha inserito in Ritorno al crimine, seconda pellicola della sua trilogia comica. Viola come il mare non è la prima esperienza televisiva di Turi. Il suo esordio è avvenuto nel 2020, anno molto ricco di impegni sul piccolo schermo: Speravo de morì prima, Buongiorno mamma! e Che Dio ci aiuti. Non sappiamo molto della vita privata di Giovanni Nasta. Su Instagram è seguito da più di 12mila follower, che amano il contrasto tra il suo viso spesso serioso e la sua verve comica. È tifoso della Roma e sul set di Viola come il mare ha legato moltissimo con Can Yaman, al punto da veder nascere una bella amicizia e considerando il suo fratello maggiore.

Venendo a Turi d’Agata che Giovanni Nasta interpreta in Viola come il Mare si tratta dell’assistente dell’ispettore, la cui giovane età è solo anagrafica. È infatti mostrato come un ragazzo decisamente maturo, più del suo diretto superiore. È così responsabile da poter risultare addirittura pedante nell’attenzione alle regole e al benessere del prossimo. Due opposti messi l’uno di fianco all’altro, lui e Demir. Turi non capisce l’ironia ed è sempre molto misurato e soprattutto poco avvezzo a seguire l’istinto. In ambito lavorativo, come nella sua vita privata, non ha mai alcun “colpo di testa”. Nella vita ha fatto tutto come da copione. Ha 25 anni eppure è già sposato con Camilla, che è l’unica donna che abbia mai amato in vita sua. La famiglia è tutto e ne considera un membro l’ispettore capo Demir, che però fa fatica ad aprirsi con gli altri a causa di trascorsi personali. Con Turi le cose sono però diverse rispetto al solito. È un amico vero, che sa essere sempre dalla sua parte.

Copyright Image: ABContents