Chi è Don Vincenzo ‘O Galantommo nella realtà: a chi è ispirato

- Advertisement -

Tanti i nuovi personaggi di Gomorra 5. Molti di questi sono ispirati vagamente a criminali realmente esistiti. Scopriamo dunque chi è ‘O Galantommo nella realtà.

Il faccia a faccia tra Genny e ‘O Galantommo è uno dei momenti più intensi e memorabili di Gomorra 5. È un personaggio del tutto inventato o è ispirato a qualcuno?

LEGGI: Gomorra 5 episodi 3 e 4, cos’è successo: inizia la guerra con Ciro Di Marzio

Genny Savastano e ‘O Galantommo

In Gomorra 5 episodio 3 vediamo Genny Savatano raggiungere il territorio di ‘O Galantommo. Questi è un boss dei paesi vesuviani. Da tanti anni comanda quest’area, fino a Salerno, più con il rispetto che con il pugno di ferro. È un uomo di parola ed è evidente come qui vengano a scontrarsi due modi differenti di intendere la camorra.

LEGGI: Chi è Don Angelo ‘O Maestrale nella realtà: a chi è ispirato

‘O Galantommo non intende venir meno alla propria parola, quella data ai Levante, con i quali è accordato per il traffico di droga, pur senza far parte della guerra per il controllo di Secondigliano. Ciò non genera rispetto in Genny, bensì astio. Lui vorrebbe ottenere un carico di cocaina destinato ai suoi rivali ma questo boss vecchia scuola, compresa la minaccia del “ragazzo”, decide di rispondere a tono. La scena è epocale e non intendiamo fare spoiler.

LEGGI: Chi è Genny Savastano nella realtà: a chi è ispirato

Chi è ‘O Galantommo nella realtà

Se si pensa ai paesi vesuviani viene subito in mente un boss su tutti, Raffaele Cutolo. Nato a Ottaviano, ha mosso i primi passi della sua “carriera” proprio alle pendici del Vesuvio. È facile ipotizzare come questo boss della vecchia scuola, che tiene alla propria parola, sia ispirato a uno dei personaggi più importanti della storia criminale campana e italiana.

Raffaele Cutolo

Si è scritto tanto di Cutolo. Basti pensare a quella celebre Don Raffae’ di Fabrizio De Andrè. Il rispetto indotto nei suoi sottoposti e nella gente del popolo lo ha reso immortale. Tutte le morti a lui legate sembrano quasi svanire nella mente di chi ne parla ancora oggi. In tanti hanno pianto la sua morte nei primi mesi del 2021. Il suo soprannome non era però ‘O Galantommo (il galantuomo), bensì ‘O Prufessore (il professore).

LEGGI: Chi è Sangue Blu nella realtà: a chi è ispirato

La grande differenza è però data dalla voglia del boss di Gomorra 5 di restare isolato nel proprio territorio. Cutolo non lo ha fatto di certo, mirando a Napoli, creando la NCO, Nuova Camorra Organizzata, di cui rappresentava il vertice.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI