Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi, perché si sono lasciati

Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi, perché si sono lasciati

Elisa di Rivombrosa è una delle fiction italiane più note e apprezzate di sempre. Proprio su questo set è scattata la scintilla tra Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi. I due hanno seguito il proprio cuore, così come fatto dai loro personaggi.

La storia tra Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi aveva al tempo rapito il pubblico, che sperava in un lieto fine. L’amore è però svanito col tempo. Resta dunque da chiedersi perché sia tutto finito.

LEGGI: Vittoria Puccini, chi è il compagno dell’attrice di Non mi lasciare

Vittoria Puccini e Alessandro Presiosi, la storia

La storia d’amore tra Vittoria Puccini e Alessandro Presiosi è durata dal 2004 al 2010. Anni molto intensi e passionali, che hanno regalato alla coppia una splendida bambina, Elena, nata nel 2006 e oggi adolescente. Lei originaria di Firenze, lui di Napoli, si sono trovati fin da subito. L’intesa era grandiosa e per questo la notizia della rottura ha colto tutti i fan di sorpresa.

Inizialmente la separazione ha fatto soffrire un po’ tutti, Elena compresa. La piccola non ha però mai perso il rapporto con il padre, costantemente presente nella sua vita. La stessa Vittoria Puccini ha voluto sottolineare la cosa nel corso di un’intervista: “Alessandro è un padre d’oro e non devo mai preoccuparmi quando lei è con lui. L’importante è che il canale dell’amore non venga interrotto”.

LEGGI: Non mi lasciare, dove è stata girata la fiction con Vittoria Puccini

L’attrice è oggi felice al fianco del suo nuovo compagno. La loro storia ha avuto inizio nel 2013 e con lui si dice serena: “Non devo preoccuparmi di un inevitabile dolore in arrivo. Con lui la mia sindrome da crocerossina non serve”.

Perché Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi si sono lasciati?

Perché si sono lasciati? I fan se lo sono chiesto a lungo e finalmente Vittoria Puccini ha deciso di parlarne. In passato la ferita era troppo dolorosa ma ora è possibile fronteggiare la fine di quella storia con serenità.

“Alessandro è stato un grande amore. La nostra storia è finita per una questione di alchimia, di ingranaggio. Io non riuscivo a tirare fuori il meglio in lui e viceversa”. Una naturale fine, seppur dolorosa, a un’importante storia d’amore.

LEGGI: Non mi lasciare: trama della fiction, cast e quante puntate sono

Parole confermate dallo stesso Alessandro Preziosi: “Ci si sposa in due. Con Vittoria non è accaduto, per pigrizia o debolezza. Arriva un momento in cui, se ti ami, ti sposti. Punto. Purtroppo io, invece di concentrarmi sul rapporto, ho disperso le forze lavorando come un pazzo. Sono andato otto mesi in tournée con Amleto, pensando che, una volta fermatomi, tutto sarebbe tornato come prima. E invece il nostro rapporto non c’era più”.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI