Doc 2, dove è stata girata la fiction con Luca Argentero: è un vero ospedale?

- Advertisement -

Giovedì 13 gennaio 2022, in prima serata su Rai 1, arriverà Doc 2. La seconda stagione dell’acclamata fiction con protagonista Luca Argentero, che dovrà fare i conti con nuovi personaggi e la minaccia del Covid-19.

Quali sono le location di Doc 2? Scopriamo dove è stata girata la fiction Rai con Luca Argentero. Gli ambienti sono quelli di un vero ospedale? Ecco cosa sappiamo.

LEGGI: Doc 2 – Nelle tue mani, anticipazioni della prima puntata del 13 gennaio

Doc 2, dove è stato girato

Le riprese di Doc 2 si sono svolte tra due importanti città. Si tratta di Roma e Milano. La produzione ha poi trovato spazio anche in un piccolo comune dell’area metropolitana della Capitale. Si tratta di Formello. È qui che si trovano infatti gli studi di Lux Vide, fondamentali per la realizzazione della Fiction Rai con Luca Argentero.

Cosa sappiamo sul Policlinico Ambrosiano? Si tratta di un vero ospedale quello in cui i dottori e le dottoresse di Doc 2 si muovono? Non sarebbe la prima volta che un medical show sfrutta una reale struttura per i propri episodi. È accaduto con Scrubs, per fare un esempio celebre. Nel caso della fiction Rai, invece, non c’è nulla di reale.

LEGGI: Doc 2, i nuovi personaggi della seconda stagione

Gran parte della struttura è infatti stata creata ad hoc negli studi di Formello. Se la maggior parte degli interni si svolge qui, occorre anche sottolineare come svariate location siano del tutto reali. Scopriamo quali sono.

La produzione ha avuto la possibilità di sfruttare gli spazi messi a disposizione dal Policlinico Universitario Campus Bio-Medico e dall’Università Campus Bio-Medico, di Roma. Ovviamente sono state effettuate delle modifiche, così da creare le giuste scenografie, creando una continuità ambientale con gli studio.

LEGGI: Doc – Nelle tue mani, come finisce la prima stagione della fiction con Luca Argentero

Doc 2, storia vera

Come i fan ben sanno, di vero in Doc c’è soprattutto la fonte d’ispirazione. Il personaggio del dottor Andrea Fanti, interpretato da Luca Argentero, è infatti basato su Pierdante Piccioni. Questi è un celebre medico, scrittore e accademico italiano, noto anche come Dottor Amnesia.

La sua vita è cambiata nel 2013 a causa di un incidente in tangenziale a Pavia. Entrato in coma, si è svegliato poche ore dopo. A causa di una lesione della corteccia cerebrale, il suo ultimo ricordo risale all’ottavo compleanno del figlio Tommaso. La data è il 25 ottobre 2001. Sono di colpo svaniti nel nulla 12 anni di vita, che ha potuto ricostruire in parte solo grazie a foto, video e racconti. Stravolto anche il suo mondo professionale. È tornato a studiare e ha dovuto ricostruire i rapporti con i suoi colleghi.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI